Cos’è l’evoluzione della consapevolezza? 4/4

Cose la consapevolezza 4:4

4/4

Abbiamo a questo punto gli elementi per rispondere alla domanda iniziale che cos’è l’evoluzione della consapevolezza?.
E’ evidente e lo accennavo nel 2° articolo di questa serie, che moltissimo in questo universo, e quindi nella nostra vita, può evolvere con gli ingredienti giusti, spesso determinazione, allenamento e aggiungo anche il maestro giusto per noi. Quindi anche la nostra capacità di mettere a fuoco questa dimensione non materiale, interiore, primale può crescere.

L’evoluzione della consapevolezza è quindi quel movimento o sviluppo che porta il soggetto ad accrescere la propria capacità di mettere a fuoco la dimensione o frequenza che chiamiamo consapevolezza a sfavore della frequenza nella quale transitano gli oggetti interiori. Il processo evolutivo che si ottiene con la pratica e la determinazione, soprattutto della meditazione e delle discussioni trasparenti sull’argomento, si mantiene vivo anche quando ci si alza dal cuscino meditativo.

Il soggetto che ha praticato ed è cresciuto non solo può mettere a fuoco questa frequenza o dimensione, ma soprattutto avrà alterato significativamente la composizione interiore e con lei la propria identità e la capacità di scelta. Infatti se facciamo 100 ciò che ognuno di noi mette a fuoco interiormente in un singolo momento, e consideriamo la composizione di quel 100 a favore di una miscela composta un po’ più dalla consapevolezza, dalle qualità della purezza, dell’infinito silenzio, della primale vitalità senza oggetti, e un po’ meno dalla nostra storia, dai nostri dolori, dai nostri problemi relazionali, avremmo generato un’esperienza più pura, leggera, soddisfacente che ci consente una qualità delle scelte, quindi una maggiore capacità di riflettere le immense qualità interiori della consapevolezza nel mondo esterno.

Il contenuto degli oggetti interiori sarà lo stesso, la storia a disposizione la stessa, i talenti gli stessi, le debolezze psicologiche le stesse, ma vista la qualità della nuova miscela interiore tutto ciò sarà meno presente, mentre saranno più presenti nell’esperienza interiore le qualità di bellezza, completezza, leggerezza primali tipiche della consapevolezza.

L’evoluzione della consapevolezza è quindi quel processo evolutivo attraverso il quale le qualità della consapevolezza diventano più presenti nell’esperienza interiore e quelle della mente che crea gli oggetti e i loro derivati diventano meno presenti.

____